Cerca
  • M.C.

NOVITA' IN TEMA DI RILASCIO DELL'IMMOBILE PIGNORATO

Secondo l'articolo 560 del codice di procedura civile, il debitore e i familiari che con lui convivono nell'immobile pignorato, non perdono il possesso dell'immobile e delle sue pertinenze sino al decreto di trasferimento emesso dal giudice.

Quando l'immobile pignorato è infatti abitato dal debitore e dai suoi familiari, il giudice non può mai disporne il rilascio prima della pronuncia del decreto di trasferimento, quindi non prima di 120 giorni dopo l'asta, E QUESTO NEPPURE SE L'AGGIUDICATARIO DELL'ASTA PAGA PRIMA di tale data.

12 visualizzazioni0 commenti