martedì 7 marzo 2017

PROGETTO JOHNNY: INDAGINE SULL'E-COMMERCE

Il progetto Johnny  nasce per diffondere la conoscenza dei diritti dei consumatori digitali, cioè di chi acquista prodotti o servizi utilizzando gli strumenti della "rete". Al progetto hanno partecipato il Movimento Consumatori, Federconsumatori e Cittadinanza attiva. L'indagine svolta sui siti di e-commerce, con particolare riguardo alla vendita di servizi di trasporto marittimo, su gomma e del food delivery ha evidenziato un non uniforme allineamento alla normativa vigente, presentando talvolta clausole vessatorie, condizioni di contratto non trasparenti, mancanza di form specifici per la presentazione dei reclami e in alcuni casi la deroga al Foro competente, contrariamente a quanto stabilito dalla legge che attribuisce al consumatore il diritto di rivolgersi al tribunale di residenza anziché a quello dove ha sede l’azienda fornitrice del servizio. Diffusa la riluttanza nei confronti dei commenti, i siti generalmente non consentono agli utenti di esprimere un'opinione e questo è vero soprattutto per i siti di food delivery che sono stati valutati. E' disponibile un'infografica sui propri diritti sul sito del progetto http://www.progettojohnny.org/

CERCA NEL BLOG

I nostri post nella tua mailbox