venerdì 23 settembre 2016

PER GLI ASSICURATI GABLE INSURANCE AG POTREBBE VENIRE A MANCARE LA COPERTURA ASSICURATIVA

L'IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni) con comunicato diramato il 16 settembre informa che la GABLE INSURANCE AG, società assicurativa con sede legale a Vaduz in Liechtenstein e regolarmente autorizzata ad operare in Italia in regime di libera fornitura di servizi, è stata interdetta dall'operare con decorrenza 9 settembre 2016. La FMA (Financial Market Authority del Liechtenstein) ha proibito su tutto il territorio della UE il rinnovo, la proroga nonché la stipula di nuove polizze, vietando inoltre il trasferimento di beni e valori a persone ed entità terze o affiliate. Nel nostro Paese la Gable Insurance AG è operativa nei rami: infortuni, malattia, corpi di veicoli terrestri esclusi quelli ferroviari, merci trasportate, incendio ed elementi naturali, altri danni ai beni, R.C.A., responsabilità civile generale, cauzione, perdite pecuniarie di vario genere, tutela legale. Va segnalato che l'IVASS con comunicato del 18 gennaio 2016 informava che alcune polizze fidejussorie intestate alla GABLE risultavano essere contraffatte, ora non è più questione di qualche polizza contraffatta, allo stato attuale il problema che si pone a chi avesse sottoscritto un contratto con la suddetta compagnia è la possibile mancanza di copertura assicurativa e fidejussoria. Da quanto risulta la Gable Insurance AG era società particolarmente attiva nel ramo 15 (cauzioni e quindi fidejussioni). Il Movimento Consumatori al fine di tutelare i diritti dei consumatori ha chiesto all'Ivass e alla Multi Serass srl, società milanese rappresentante italiana della Gable Insurance AG - per la sola gestione e liquidazione dei sinistri del ramo 10 (R.C.A.)-. di quantificare il numero delle polizze in essere e di esprimersi in merito alle possibili conseguenze per i sottoscrittori di qualsivoglia polizza. Chiunque volesse segnalare il proprio caso o restare in contatto nelle more di futuri sviluppi può farlo mandando una mail al Movimento Consumatori.

CERCA NEL BLOG

I nostri post nella tua mailbox