mercoledì 15 maggio 2013

MOVIMENTO CONSUMATORI RICHIEDE INIBITORIA CONTRO RYANAIR PER PRATICA COMMERCIALE SCORRETTA

Il Movimento Consumatori ha chiesto in via cautelare al Tribunale di Milano di inibire una pratica commerciale scorretta posta in essere da Ryanair nella vendita dei propri biglietti. In pratica sul sito della compagnia (www.ryanair.com/it) la procedura d’acquisto prevede il concomitante acquisto della polizza assicurativa che è un servizio accessorio e facoltativo e il solo modo di evitarne l’acquisto, ammettendo che ci si renda conto di poterlo fare, è quello di seguire una procedura resa complessa dall’occultamento dell’opzione, ingannevolmente posta nell’elenco dei Paesi di residenza e selezionabile, a quanto sembra, solo da chi si dichiari “già assicurato”. Il MC ha quindi chiesto al Tribunale di Milano di inibire con provvedimento urgente questa pratica commerciale decisamente scorretta, per garantire il rispetto delle normative non solo italiane ma comunitarie. La stessa condotta è attualmente al vaglio  dell’Antitrust che ha aperto un procedimento istruttorio, dopo aver recentemente condannato la compagnia Ryanair al pagamento di una multa di 400 mila euro per aver applicato una "tassa" sui pagamenti mediante carta di credito.

CERCA NEL BLOG

I nostri post nella tua mailbox