venerdì 28 dicembre 2012

DAI COMITATI PER L'ACQUA PUBBLICA UN APPELLO AI FUTURI PARLAMENTARI

Raccogliamo l'appello dei Comitati per l'Acqua Pubblica che si stanno battendo per salvare l'esito referendario.
A Lecco, ma anche in molte altre località, l'Amministrazione che dovrebbe rappresentare la volontà dei cittadini e agire per il bene della popolazione, invece di accoglierne le richieste, fa "orecchie da mercante" e agisce in senso opposto.
I Comitati per L'Acqua Pubblica chiedono agli aspiranti parlamentari di pronunciarsi apertamente e pubblicamente contrari alla privatizzazione dell'acqua, garantendo di comprendere che il cittadino ha diritto di essere ascoltato e non solo vessato.
Cari aspiranti parlamentari a voi si chiede un pubblico impegno: L'ACQUA DEVE ESSERE PUBBLICA E GESTITA DA SOCIETA' DI DIRITTO PUBBLICO.
Leggete l'appello del Comitato per l'Acqua Pubblica


CERCA NEL BLOG

I nostri post nella tua mailbox